preloder

Portrait

Henri Cartier-Bresson dice che la macchina fotografica è come un libro da disegno, uno strumento d’intuizione e di spontaneità.

Le fotografie narrano e la mia abilità è quella di raccontare un attimo, un ricordo, una sensazione, un sentimento o semplicemente la personalità di chi ho davanti, catturando momenti unici e irripetibili.